Insieme alla DOMANDA (inviata entro la scadenza del permesso, non dopo) occorre presentare:

·        fotocopia delle pagine del passaporto riportanti i dati anagrafici, i timbri di rinnovo, i visti; (o altro documento equipollente);

·        fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità;

·        fotocopia dichiarazione redditi (mod. Unico, mod. 730, mod. CUD, relativi all’anno precedente). Ai collaboratori domestici (colf/badanti) è richiesta l'esibizione dei bollettini INPS o l'estratto contributivo analitico rilasciato dall'INPS;

·        certificato casellario giudiziale e certificato delle iscrizioni relative ai procedimenti penali (da richiedere entrambi all’Ufficio Casellario del Tribunale);

·        copia delle buste paga relative all'anno in corso;

·        attestato di idoneità alloggiativa (nel caso di richiesta estesa ai familiari);

·        documentazione relativa alla residenza e allo stato di famiglia;

·        marca da bollo di € 14,62

·        il pagamento di € 30 da corrispondere allo sportello per le spese di spedizione della busta tramite raccomandata;

·        il pagamento di € 27,50 per il rilascio del titolo di soggiorno in formato elettronico;

Come precisato dal Decreto Ministero Economie e Finanze 6 ottobre 2011 e dalla successiva circolare del Ministero dell'Interno 27 gennaio 2012, n. 5, il contributo di € 200,00 e la somma di € 27,50 vanno versati, in unica soluzione, dal richiedente, tramite bollettino, sul conto corrente postale, intestato al Ministero dell'economia e delle finanze.