DISSERVIZI FERROVIE

 

CHIEDERE UN RIMBORSO

Se il biglietto a tariffa regionale non è convalidato, basta presentarlo nelle biglietterie entro due mesi
dall’emissione per ottenere il rimborso. Se è il viaggiatore a rinunciare al viaggio, viene trattenuto il 20% del prezzo del biglietto. Non si prevedono rimborsi per somme uguali o inferiori a 8 euro per singolo viaggiatore, al netto delle trattenute. Tra gli abbonamenti, solo quelli annuali sono rimborsabili.

INVIARE RECLAMI E SUGGERIMENTI

Per inviare reclami e suggerimenti:
• si può utilizzare il sito www.ferroviedellostato.it e cliccare su Trenitalia/“Area clienti”
• per i soli reclami, inoltre, si può utilizzare il modulo che si trova in stazione presso tutti i centri di Assistenza clienti, nelle biglietterie e negli uffici informazioni.

- Via web: invia il reclamo compilando l'apposito modulo on line .

CHIEDERE UN INDENNIZZO

Gli eventuali danni a persone e/o cose per responsabilità di Trenitalia sono assicurati con polizze specifiche.
Per chiedere l’indennizzo bisogna scrivere a:
Trenitalia – Vendita e Assistenza N/I, via Giolitti, 2 – 00185 Roma.

Per comunicare con Trenitalia:
Trenitalia SpA
Divisione Passeggeri Regionale
Direzione Regionale Lombardia
Ufficio Rapporti con la Clientela
Piazza Freud, 1 – 20154 Milano
Tel 02 63716557
Fax 02 63716890
e-mail: rapclientela.lo@trenitalia.it

Tel. 199 892 021 per :
informazioni sullo stato di un bonus, rimborso o reclamo,
informazioni sulla procedura di Conciliazione, effettuare un cambio prenotazione ticketless con risponditore automatico informazioni sull’orario e la circolazione dei treni, presentare una richiesta di rimborso per i casi previsti.

(da trenitalia.it)

 

Per una consulenza in merito a tale questione, chiedete un appuntamento o un consulto on line nella sezione " CHIEDI ALL’AVV."