Cassazione: disservizi postali? Protestate, le critiche migliorano il servizio

(sent. Cassaz. V Pen. 32016/06)

Disservizi postali? Via libera alle proteste. Le critiche, infatti, dice la Corte di Cassazione, ''aiutano a migliorare i servizi''. Scrive la Quinta sezione penale che ''si puo' benissimo fare un reclamo - ed e' anzi giusto farlo perche' le critiche degli utenti possono aiutare a migliorare i servizi - che stigmatizzi un presunto disservizio''. L'occasione per dare legittimita' alle proteste dei cittadini quando i servizi pubblici non funzionano, alla Suprema Corte, viene offerta da numerosissimi casi di reclamo da parte degli utenti.

La prima mossa consigliata è illustrata proprio dalla "Carta della Qualità" delle Poste, un documento nato per rendere più trasparenti e migliorare i rapporti con la clientela. Oltre che definire gli standard di servizi e prodotti, la carta illustra infatti le procedure per rivalersi in caso di disservizi. Clicca qui

Modulo reclamo Poste Italiane spa Clicca qui
Una volta riempiti i campi riservati ai vostri dati anagrafici, dovrete indicare nei riquadri E ed F il motivo del vostro reclamo, come ad esempio l'orario di apertura non rispettato, l'eccessiva attesa, il comportamento apparentemente scorretto del personale, l'interruzione del collegamento telematico, il computer che ha fatto le bizze ecc, avendo cura di indicare l'ufficio postale in cui si è verificato il disservizio.

Numeri e recapiti utili Clicca qui
I reclami devono essere presentati a Poste Italiane S.p.A., a cura del reclamante, mediante una delle seguenti modalità:
• invio di lettera raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a

Poste Italiane S.p.A., Condirettore generale, Revisione Interna

BancoPosta, Reclami, Viale Europa, n. 175, 00144 Roma;

• invio telematico dall’apposita pagina web del sito internet www.poste.it;

• via fax al nr. 06/59580160 del Servizio Reclami.

-Oppure con il metodo sicuramente meno comodo ma più rapido, recandosi presso un ufficio postale e compilando l'apposito modulo. Fate attenzione a compilare tutto con cura ed in maniera leggibile, per evitare contestazioni e mancata restituzione della somma

Tempistiche per la presentazione del reclamo:

-Per i prodotti descritti nella nuova Carta della Qualità Postale (Posta Ordinaria, Prioritaria, Raccomandata, Assicurata, Telegrammi, Fax, Postacelere1plus,Paccocelere 1 plus, Paccocecelere 3; Paccocelere Maxi, Pacco Ordinario Nazionale, EMS, QPE e Paccocelere Internazionale ), Poste Italiane fornirà una risposta a questo reclamo entro 40 (quaranta) giorni lavorativi a partire della data di presentazione. Per questi prodotti il reclamo deve essere presentato non oltre 90 (novanta) giorni dalla data di spedizione. Nel caso di reclamo per ritardo per i prodotti Postacelere1plus,Paccocelere 1 plus, Paccocecelere 3 e Pacco Ordinario Nazionale, la presentazione del reclamo dovrà avvenire entro 30 (trenta) giorni dalla spedizione.
Nel caso di danneggiamento/manomissione dei prodotti assicurati Nazionali e Internazionali, la presentazione del reclamo dovrà avvenire entro 15 (quindici) giorni dalla consegna del pacco tenendo a disposizione l'involucro e il suo contenuto.

-Per i servizi Bancoposta: il reclamo può essere proposto, a pena di inammissibilità, entro e non oltre 180 giorni dal giorno della richiesta dell’operazione o del servizio BancoPostasalvo termini diversi applicabili a prodotti/servizi regolati da normative o accordi specifici; il Servizio Reclami formula la decisione di regola entro 60 giorni dalla data di ricezione del reclamo e la comunica al cliente con lettera raccomandata, indicando il termine entro il quale Poste Italiane S.p.A. provvederà ad adeguarsi.La procedura di reclamo è gratuita per il cliente, fatte salve le spese relative alla corrispondenza

Per chiedere la conciliazione basta compilare e spedire un modello disponibile in tutti gli uffici postali, o scaricabile direttamente da qui .

Per una consulenza in merito a tale questione, chiedete un appuntamento o un consulto on line nella sezione " CHIEDI ALL’AVV."